x

Messaggio di errore

  • Notice: Undefined property: stdClass::$css_class in theme_kalatheme_kalacustomize_render_pane() (linea 57 di /home/gfadjpew/spotornocomics.it/sites/all/themes/kalatheme/styles/kalacustomize/kalacustomize.inc).
  • Notice: Undefined property: stdClass::$css_class in theme_kalatheme_kalacustomize_render_pane() (linea 57 di /home/gfadjpew/spotornocomics.it/sites/all/themes/kalatheme/styles/kalacustomize/kalacustomize.inc).
  • Notice: Undefined property: stdClass::$css_class in theme_kalatheme_kalacustomize_render_pane() (linea 57 di /home/gfadjpew/spotornocomics.it/sites/all/themes/kalatheme/styles/kalacustomize/kalacustomize.inc).
  • Notice: Undefined property: stdClass::$css_class in theme_kalatheme_kalacustomize_render_pane() (linea 57 di /home/gfadjpew/spotornocomics.it/sites/all/themes/kalatheme/styles/kalacustomize/kalacustomize.inc).

La Scuola del Fumetto di Asti

 La prestigiosa Scuola del Fumetto di Asti è una bella iniziativa dedicata al mondo del fumetto, con la particolarità di essere portata avanti da un'amministrazione pubblica, con docenti di alto livello e responsabili che ci mettono cuore e passione come Denise Passarino, responsabile dell’Unità operativa Gestione Progetti Culturali del Comune di Asti. Il primo incontro con SpotornoComics nel 2014 è nato grazie al progetto Creuza de Ma, organizzato da Giusi Serafino e Fabrizio Gentile con il Comune di Asti e la Fondazione Palazzo Mazzetti, che ha messo insieme Liguria e Piemonte dal punto di vista artistico-culturale. La scuola è un’iniziativa singolare, unica in Italia ad essere sostenuta da un’Amministrazione comunale da più di sedici anni. La scuola è nata nel 1998 su iniziativa dei disegnatori professionisti Piccato e Vercelli della Sergio Bonelli editore e del giornalista astigiano Armando ed ha subito trovato collaborazione da parte del Comune di Asti. L’iniziativa ormai consolidata da circa quindici anni ha visto relativamente a quest’anno scolastico la partecipazione di circa ottanta allievi tra il primo livello di formazione, il secondo livello, i vari percorsi formativi del fumetto e animazione (fumetto umoristico base e approfondimento, fumetto manga, fumetto realistico senior, cinema di animazione, comunicazione visiva) e un laboratorio “terzo anno”, completamente gestito dagli ex allievi e coordinato dai docenti della scuola del fumetto che realizza progetti già operativi nel mondo del lavoro.
Ogni anno al termine della scuola viene sempre realizzato un catalogo illustrato che è in distribuzione gratuita.
Ogni anno gli allievi partecipano a diversi concorsi a livello nazionale.
Il successo di questa iniziativa è talento, professionalità, qualità, entusiasmo e voglia di stare insieme uniti dalla passione del fumetto. Molto è dovuto alla docenza di illustri professionisti del settore, gran parte della Sergio Bonelli Editore (Luigi Piccatto, Gino Vercelli, Sergio Ponchione, Cristiano Spadavecchia), ma soprattutto ai giovani talenti di questa “fabbrica” di produzione fumettistica.
Per saperne di più è possibile contattare la segreteria: d.passarino@comune.asti.it oppure sul sito www.comune.asti.it.

Tavole di Moise, insegnante alla Scuola di Fumetto di Asti.

Tavola di Stefania Caretta, allieva del secondo livello della Scuola di Fumetto di Asti.

Tavole di Evelina Forno, insegnante di Manga alla scuola di Asti.

 

 

Sergio Ponchione, insegnante alla scuola di Fumetto di Asti. Tavola tratta dal secondo episodio di ARTURO KLEMEN, dal n.4 di SPLATTER, Elm Street House Publishing, 2014. Storia di Alessandro Bilotta.

Comune di Spotorno

Con il sostegno di

Media partner

Iniziativa amica di


In collaborazione con